Cambiare idea è sano

Per mesi e mesi ho consigliato a tutti i miei congiunti di cambiare gestore di telefonia. Per mesi.
Ho portato cosi tanti clienti a Iliad da potermi considerare un cliente più che fidelizzato ma le cose sono cambiate. Non che in due anni non siano mai accaduti blackout di rete o altri disagi ma si trattava sempre di piccoli disservizi: ora le cose sono cambiate.


Iliad da oltre una settimana non mi permette di navigare e di telefonare per parecchie ore al giorno in un luogo, Varese, che non posso certo annoverare tra i piccoli centri.
Ogni mattina, per cercare di riavviare il mio lavoro, avrei bisogno di una linea internet stabile ed efficace ma questo oggi è un sogno. Continue disconnessioni, spesso di parecchi minuti, che rendono impossibile qualsiasi chiamata online. Spesso sono preso in condivisioni di schermo e chat che non possono essere bloccate ogni 3 minuti. Risultato: riunioni inutili, lavoro buttato al vento e non nascondo anche le partitelle di poker (a pagamento) che mi saltano a causa di un gestore telefonico tanto smart e disruptive quanto inefficiente.
Con i blocchi di questi giorni ho accumulato oltre un mese di disservizi che ovviamente nessuno mi rimborserà e che ormai non preoccupano neanche più l'assistenza on line: mentre in passato il canale twitter veniva usato come sistema di assistenza, oggi Iliad neanche più considera le mie segnalazioni. Prima se non altro ricevevo risposte prestampate e inutili come “hai provato a riavviare il telefono” che, però, almeno arrivavano.
Oggi no.
Oggi, e da oltre 7 giorni, continuo ad avere problemi con internet e voce ma a nessuno sembra fregare nulla. Ecco perchè ho pensato di attivare anche una tessara di altro operatore riportando il costo della mia connessione e telefonia all'era precedente alla tanto falsa quanto decantata “Rivoluzione Iliad”.
Caro signor Levi non ha rivoluzionato nulla ma solo confermato che avendo grandi numeri te ne puoi infischiare allegramente di quelli che hanno problemi.
Parto da queste considerazione per iniziare da oggi a sconsigliare a chi voglia un buon operatore dati/voce di scegliere Iliad.
Non offrono quello che decono se non il prezzo certo mensile che incassano senza mai un solo giorno di interuzione. Sarà qualunquismo ma è il classico “A prendere i soldi sono precisi, veloci e infallibile mentre a fornire un servizio davvero efficace ancora non ci riescono”.
Peccato ma sono stanco di farmi prendere in giro: mai più Iliad come operatore primario... li userò, rimodulando la mia offerta, come ruota di scorta, sperando di non bucare mai.